Pubblicato in: recensioni, self publishing

Recensione “Un giorno, sul treno” – K. C. Wells

Titolo: Un giorno, sul treno
Autore: K. C. Wells
Genere: Contemporaneo, Kink
Casa Editrice: Self Publisher
Prezzo: 4,50€
Link all’acquisto: Un giorno, sul treno

SINOSSI

Io sono etero. Quindi quando un ragazzo gay mi ha chiesto un appuntamento, perché mai gli ho detto di sì? E perché sono eccitato all’idea di rivederlo di nuovo?
Okay, ricominciamo da capo…
Per tutti i miei ventisei anni di vita ho sempre pensato di essere etero: sono uscito con donne, sono stato a letto con donne e sì, di tanto in tanto mi sono chiesto come sarebbe stato sperimentare con un ragazzo. Lo abbiamo fatto tutti, giusto? Almeno un paio di volte. Solo che non ho mai fatto altro che chiedermelo.
Eppure, dopo una conversazione con lui…
Non so ancora perché gli abbia risposto di sì. Non stava proprio flirtando con me, almeno non molto. Avevamo solo parlato e dopo mi aveva chiesto di uscire.
Okay, sarebbe stata una nuova esperienza. Potevo gestire il tutto. Ma se avesse voluto venire a letto con me?
Che dire? Sono nervoso. Sono confuso. E quella faccenda dell’essere etero?
Sì, ci sto ripensando. Alla grande.
E non vedo l’ora che sia sabato per rivederlo di nuovo.

Slanif2

Lee Tennant ha ventisei anni e una vita intera alle spalle in cui è stato convinto di essere etero.
Le sue certezze vacillano quando, alla stazione di Paddington, a Londra, incontra il ventisettenne Daniel Bond, gay dichiarato, che sta avendo una brutta giornata al lavoro e un cellulare quasi spento a causa della batteria scarica.
Sarà proprio la proposta di prestare un caricabatterie portatile da usare per scongiurare l’emergenza che spingerà Lee e Daniel a parlare e a organizzare un appuntamento.
Ma cosa succederà quando Daniel scoprirà che Lee non è gay? E perché Lee ha detto che sarebbe andato, quando in teoria gli uomini non gli interessano?
Sono queste le domande che avranno risposta in questo stand alone firmato K. C. Wells che ci regala una storia semplice, senza scossoni particolari, forse un po’ troppo “favola” visto che fila tutto incredibilmente liscio; ma se volete un romanzo senza tragedie e drammi, questa è senza ombra di dubbio la lettura che fa per voi.
Daniel è un personaggio molto carino. Come dicevamo, è gay dichiarato e non ha nessun problema che il mondo lo sappia. Gli piace mettersi il lucidalabbra, mettersi lo smalto (e altre cose molto più kink) e ha le mèches nei capelli. Il suo aspetto androgino fa quasi pensare che sia frivolo, invece è una persona con i piedi per terra e che sogna il Grande Amore.
Lee è, come dicevamo, un uomo che ha creduto per tutta la vita di essere etero e che adesso si ritrova spaesato nel mondo della bisessualità. La prende con filosofia, però, questo è certo, e forse è l’unica pecca che ho notato nel romanzo. Lee è un po’ troppo rilassato sull’argomento, soprattutto quando entrano in gioco smalti e trucco. Capisco che non ci sia assolutamente niente di male in un uomo che si trucca e si mette lo smalto, ma onestamente pensare a un ragazzo di quasi trent’anni che non aveva nemmeno mai pensato gli potessero piacere gli uomini che non batte ciglio di fronte a certe questioni… Beh, è una cosa che ho trovato un po’ troppo fantasiosa.
Nel complesso, nonostante l’amore e il “E vissero per sempre felici e contenti” che arriva velocemente, la storia di Lee e Daniel è molto carina e assolutamente godibile, piena di speranza e dei buoni sentimenti di cui ultimamente sentiamo tanto tutti il bisogno.
Concludo dicendo che la storia di Mick e Pete e quella di Niell mi hanno molto incuriosita, quindi chissà se ci saranno dei libri su di loro? Io aspetto fiduciosa!

4

La copia ARC è stata fornita dall’Autrice

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...