Pubblicato in: dreamspinner press, recensioni

Recensione “Il Leone e il Corvo” – Eli Easton

o-il-leone-e-il-corvo

Titolo: Il Leone e il Corvo
Autore: Eli Easton
Genere: Storico
Casa Editrice: Dreamspinner Press
Prezzo: 4,52€
Link all’acquisto: Il Leone e il Corvo

SINOSSI

Nell’Inghilterra medievale il dovere è tutto, l’onore personale vale più della vita stessa e l’omosessualità non è tollerata né da Dio né dalla società.
Sir Christian Brandon è cresciuto in una famiglia che lo ha sempre odiato per la sua insolita bellezza e per le sue origini. Essendo il più piccolo di sei rozzi fratellastri, ha imparato a sopravvivere usando l’astuzia e le sue doti da stratega, guadagnandosi il soprannome di Corvo.
Sir William Corbett, un imponente e feroce guerriero conosciuto come il Leone, sopprime i suoi desideri contro natura da tutta la vita. È determinato a incarnare il proprio ideale di cavaliere valoroso. Quando decide di mettersi in viaggio per salvare la sorella dal marito violento, è costretto ad affidarsi all’aiuto di Sir Christian. Il loro accordo metterà alla prova ogni briciola della sua fibra morale e, alla fine, la sua concezione di cosa significhino dovere, onore e amore.

Slanif2

Quando Sir William Corbett decide di mettersi in viaggio alla volta del Castello in cui adesso vive la sorella, vittima di un marito violento e senza scrupoli, si trova costretto a stringere un accordo con Sir Christian Brandon.
William, chiamato “Leone” per la forza dimostrata in battaglia come cavaliere, sopprime da tutta la vita quelle pulsioni che, nel Medioevo, portavano al rogo. William odia essere un sodomita, e ha provato in tutti i modi a scacciare quei desideri, sempre però senza successo.
Quando si trova davanti Christian, così bello e arguto, chiamato “Corvo” proprio per la sua incredibile astuzia, non riesce però a frenarli a lungo. Infatti, il giovane è l’ultimo di una numerosa famiglia e, a fronte del fatto che tutti lo sottovalutano a causa del suo aspetto delicato, ha imparato presto a ferire con la potenza della sua lingua tagliente e della sua intelligenza.
William ne è così affascinato, lo vede così diverso da se stesso, che innamorarsi sarà inevitabile.
Ma come potranno vivere il loro amore, in un’epoca in cui è impossibile anche solo concepire di amare un altro uomo?
Riusciranno a salvare la sorella di William?
E dove li porterà la strada che hanno intrapreso? Alla felicità o alla morte?

Perché era nato così? Perché Christian era nato così? Perché l’unica persona a renderlo felice, una persona coraggiosa e sincera, che gli faceva venire voglia di cantare ballate d’amore e rendersi ridicolo, gli era preclusa da Dio e dal Re?

Di solito leggo pochissimi romanzi storici, perché difficilmente li trovo ben scritti, ma questo devo dire che mi è davvero piaciuto.
Ho apprezzato molto l’accuratezza della Easton, risultato sicuramente di ricerche approfondite, e anche la caratterizzazione dei personaggi. Quell’evitare romanticismi inutili e dare grande significato ai gesti e agli sguardi, alle parole sottintese e alla forza con cui resistono e persistono, decisi a difendere il loro legame, rendono molto veritiero lo spirito cavalleresco dei due protagonisti.
Anche il finale, per quanto possa apparire triste, in realtà l’ho trovato estremamente bello e struggente. Questo non vuol dire che questo libro non abbia un lieto fine, solo… Non sarà quello classico a cui siete abituate, ma molto più potente e d’impatto.
Non mi resta che consigliarvi questo romanzo, perché davvero è uno di quelli che vale la pena di leggere!

4

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...