Pubblicato in: recensioni, recensioni in anteprima, triskell edizioni

Recensione in anteprima “L’Angelo del prestigiatore” – Jordan L. Hawks

Jordan L Hawks

Titolo: L’Angelo del prestigiatore
Autore: Jordan L. Hawks
Serie: The Christmas Angel #3
Genere: Storico, Festività, Suspance
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Prezzo: 2,99€
Link all’acquisto: L’Angelo del prestigiatore

SINOSSI

Il prestigiatore d’avanspettacolo Christopher Fiend vive per i riflettori. La sua grande chance per diventare finalmente famoso lo attende a Chicago, la prossima tappa nel circuito dopo la cittadina di Twelfth Junction.
Edward Smith non vuole avere niente a che fare con il teatro di proprietà della sua famiglia, almeno finché Christopher non attira la sua attenzione durante la serata di apertura, regalandogli un’esibizione molto “speciale” durante l’intervallo.
Quando viene rinvenuto un cadavere durante il numero di Christopher, i sospetti cadono subito su di lui. Christopher ed Edward dovranno indagare assieme per riabilitare il suo nome e permettergli di arrivare a Chicago in tempo. Edward sa che non deve affezionarsi a un uomo che uscirà dalla sua vita dopo due giorni, ma il suo cuore e un angelo molto speciale hanno altri piani in mente.

Slanif2

Siamo nel Dicembre 1910 quando Christopher Fiend approda a Twelfth Junction, in Iowa, per esibirsi a teatro con i suoi numeri di prestigio durante le feste di Natale.
La città è minuscola, piuttosto triste nell’aspetto, e anche se questo dovrebbe deprimerlo, la prospettiva che di lì a pochi giorni avrà la sua grande occasione a Chicago, lo mantiene alto di spirito e fiducioso.
Diventa ancor più allegro quando scopre che il proprietario del teatro, Tobias Smith, ha un fratello maggiore davvero affascinante: Edward.
L’uomo è un contabile, serio e morigerato, e decisamente poco avvezzo al teatro e alle sue illusioni. Tuttavia, è impossibile per Edward resistere al fascino di Christopher, così i due finiscono per avere un incontro privato con la consapevolezza che di lì a pochi giorni si diranno addio.
Un cadavere, tuttavia, si mette in mezzo e dà la possibilità a questi due giovani uomini di avvicinarsi per scoprire chi è l’assassino e rivalutare tutto quello che credevano di sapere delle loro vite e dei loro desideri verso il futuro…

Christopher iniziò a intrattenerlo con divertenti aneddoti sul circuito e i suoi interpreti, incluso se stesso: scherzi, oggetti di scena mal funzionanti e incomprensioni comiche. Quando i piatti furono puliti, Edward stava ridendo così forte da doversi asciugare le lacrime dagli occhi.
Per quanto Christopher si divertisse a esibirsi per le folle, la reazione di Edward in qualche modo era più gratificante di tutti gli applausi del mondo.

Terzo volume della serie dedicata all’Angelo del Natale, questa storia ha la figura della statuetta meno presente rispetto ai primi due (“L’Angelo di Natale” di Eli Easton e “L’Angelo di Summerfield” di Kim Fielding), dando più spazio alla risoluzione del caso che vede avvinti i due protagonisti. Un po’, sinceramente, mi è dispiaciuto, ma al contempo ho ritrovato in questo breve racconto tutte le dinamiche che mi fanno apprezzare quest’autrice sin da quando l’ho letta la prima volta (Whyborn e Griffin vi dicono niente?) e pertanto ho trovato “L’Angelo del prestigiatore” un racconto molto apprezzabile.
Christopher ed Edward mi sono piaciuti molto, in quanto all’apparenza così diversi, eppure complementari. Christopher è un prestigiatore, un mago, quindi vive e si ciba degli applausi del pubblico, dei trucchi che creano illusioni sorprendenti, delle luci della ribalta. Edward al contrario è un contabile serio e rigoroso, che non vuole avere niente a che fare con tutto quello. Due personaggi, come dicevamo, agli antipodi, ma che si incastrano insieme perfettamente come le tessere di un puzzle.
Una storia davvero carina seppur nella sua brevità, che si discosta come tematiche dalle prime due che l’hanno preceduta, ma con lo stesso pizzico di magia che fa parte di questa serie e che ci fa respirare a pieno la magia del Natale, il periodo dell’anno dove tutti i Miracoli sono possibili.

4.5


La copia ARC è stata fornita dalla Casa Editrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...