Pubblicato in: quixote edizioni, Recensioni, Recensioni in anteprima

Recensione in anteprima “Una base solida” – Melissa Collins

cover ebook

Titolo: Una base solida
Autore: Melissa Collins
Serie: On solid ground #1
Genere: Contemporaneo
Casa Editrice: Quixote Edizioni
Prezzo: 4,10€
Link all’acquisto: Una base solida

SINOSSI

DALL’AUTRICE NEW YORK TIMES & USA TODAY BEST SELLER, MELISSA COLLINS

Quando Jacob “Dax” Daxton torna a casa dalla guerra, deve combattere una nuova battaglia, quella per trovare il suo posto nel mondo. L’uomo che di solito aveva chiara davanti a sé la strada verso la vittoria, circondato da fratelli in combattimento, è improvvisamente perso e solo. Dopo aver incontrato Beckett Ridge, un tatuatore barbuto, il viaggio di Dax compie una svolta inaspettata.
Ancora tormentato da eventi che hanno scosso le sue fondamenta, Beck non ha mai fatto parte di nulla di significativo. Ora, di fronte a responsabilità improvvise e scoraggianti, lo spirito spezzato di Dax guarisce parti della sua anima che neanche sapeva essere state distrutte.
Entrambi stanno lottando per trovare un equilibrio e, inaspettatamente, il sollievo e la guarigione arrivano dal conforto che trovano l’uno nell’altro.
Una volta superato il caos, sperano di ritrovarsi su una base solida.

Evelyne2

Fa paura come, a volte, le persone con cui passi la maggior parte della tua vita siano quelle che ti conoscono di meno.

Una base solida” è il primo libro della serie “On solid ground” e il secondo che leggo di Melissa Collins. Ancora una volta le sue storie dolorose e toccanti mi hanno emozionata.
Uno stile accurato e l’inserimento di numerosi flashback rendono questa storia unica nel suo genere.
Mi è sembrata strana la comparsa di alcuni personaggi. Non aver mai sentito nulla di loro e vederli poi come centro focale della scena mi ha sorpresa.
La storia, sicuramente molto forte in alcuni momenti, è resa ancor più incisiva dalla lunghezza del libro. Non che sia un aspetto negativo, ma in alcuni momenti ho avuto bisogno di interrompere la lettura e metabolizzare.
Ho apprezzato moltissimo i personaggi secondari: Nikki, Violet, Karen, Logan, Ty, Lexie, Chloe. Ognuno a modo suo personalizza la storia e anche se in un primo momento rimane distante, riesce a catturare il lettore e a farsi amare.
La caratterizzazione è il punto focale delle storie di quest’autrice. Il modo in cui descrive e presenta i suoi personaggi, con le loro problematiche e il loro passato, non può che destare interesse da parte del lettore. La sensibilità e l’attenzione impresse in quelle righe donano qualcosa di unico e nuovo alla storia di due uomini feriti e soli.
Mi ha sorpresa la scelta dell’autrice di unire Beck e Dax, due personaggi che in altri contesti non sarei mai riuscita a vedere insieme. Qui, invece, sembra del tutto naturale il loro avvicinamento e la nascita del loro amore.
Due eroi che non sanno riconoscere il loro valore ne la propria forza. Due uomini che affrontano gli ostacoli della vita senza rendersi conto di quanto le persone che li circondano contino su di loro.

“Ho bisogno che mi calmi; ha bisogno che lo stabilizzi. Ho bisogno che lui mi riporti in vita; ha bisogno che io gli ricordi che la sua è una bella vita, non una vita di un’insignificante nullità.”

La naturalezza con cui Beck dona se stesso per la sorella, dopo una vita trascorsa tra violenze e difficoltà di ogni genere, è davvero incredibile. Un uomo che nasconde molto più di quanto si possa mai percepire dall’esterno. I suoi tatuaggi, la sua lunga barba, per non parlare di un piccolo piercing davvero eccitante… tutto di lui mi ha colpita, specialmente se unito al suo carattere così dolce e coraggioso.
Dax è un soldato e un eroe per la sua famiglia, ma ai suoi occhi nulla di tutto ciò ha importanza. La sensazione di aver fallito e aver perso l’unica cosa ancora in grado di tenerlo ancorato al proprio mondo, lo portano tra le braccia di Beck, senza neanche averne idea.
Gli attacchi di panico non fanno altro che ricordargli la sua incapacità di andare avanti e non focalizzarsi esclusivamente sulla guerra e la sua ultima battaglia.
Il coraggio e la determinazione che nascono in lui dopo un incontro del tutto inaspettato, mostrano quanto questo personaggio nasconda dentro di sé e quanto sia ancora capace di donare pur di proteggere le persone che ama.

“Il fatto che tutti mi saltino intorno mi ricorda la vita che mi sono perso durante gli anni di servizio. Mi ricorda di come non abbia il controllo su ciò che mi circonda, del fatto che mi senta come se non potessi mai più avere il controllo.”

I colpi di scena sono all’ordine del giorno nei libri di Melissa Collins, quindi non pensate di aver capito come procederà la storia prima ancora di averla terminata.
Ve lo consiglio.

4


La copia ARC è stata fornita dalla Casa Editrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...