Pubblicato in: recensioni, recensioni in anteprima, triskell edizioni

Recensione in anteprima “Test of Valor” – Keira Andrews

cover500 (1)

Titolo: Test of Valor
Autore: Keira Andrews
Serie: Valor #2
Genere: Contemporaneo, Gap Generazionale
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Prezzo: 4,99€
Link all’acquisto: Test of Valor

SINOSSI

Sono liberi dalla Casa Bianca, ma il loro amore proibito potrà sopravvivere nel mondo esterno?

Ora che suo padre non è più presidente, il ventiduenne Rafa Castillo può finalmente stare insieme all’ex agente dei servizi segreti Shane Kendrick. Shane ha rinunciato alla sua carriera per Rafa, nonostante i suoi colleghi abbiano messo in dubbio la sua sanità mentale e la sua moralità. Ansiosi di sfuggire a domande e pregiudizi, i due si sono creati una nuova vita insieme in Australia: anche se Shane si dibatte tra gli incubi e il suo istinto iperprotettivo e Rafa affronta le proprie insicurezze, sono più innamorati che mai.
Ora devono solo sopravvivere a una visita dell’ex presidente e di sua moglie.
I genitori di Rafa non approvano affatto la sua relazione con un quarantenne e sono determinati a farlo ragionare. Non capiscono come il loro figlio possa essere felice con un uomo più anziano, e dubitano delle buone intenzioni di Shane. Rafa e il suo compagno vorrebbero solo una vita normale insieme; ma quando all’improvviso si trovano a lottare per la sopravvivenza, devono anche dimostrare che la forza del loro amore può sconfiggere qualsiasi minaccia.

Slanif2

Rafael Castillo e Shane Kendrick si sono ormai trasferiti in Australia da cinque mesi, volenterosi di vivere la loro vita nel modo più normale possibile. Infatti, ora che il padre di Rafa non è più Presidente e che Shane si è licenziato dai Servizi Segreti, il loro amore può sbocciare e fiorire senza timore che niente e nessuno metta loro i bastoni tra le ruote.
O, per lo meno, è quello che credono.
Infatti, la famiglia di Rafa è in arrivo dagli Stati Uniti D’America per tre settimane e sia il padre che, soprattutto, la madre Camila, sono intenzionati a far cambiare idea a Rafa e a riportarlo in America.
Il ragazzo è sempre stato volenteroso di compiacere i genitori, perciò cederà anche questa volta o il futuro che sta costruendo con Shane sarà più importante?
Sceglierà l’Australia, il suo compagno e la scuola di cucina; o tornerà in Patria con la famiglia, a nascondere di nuovo se stesso e i suoi desideri?
E come affronterà tutto questo Shane? Anche lui ha i suoi fantasmi da sconfiggere, e gli incubi sul rapimento di Rafa non gli danno pace… Riuscirà a mettere tutto da parte o ne verrà sopraffatto?

Non importava cosa poteva succedere, o se i suoi genitori erano degli stronzi: lui e Shane erano uniti. Erano loro due contro il mondo, non c’era niente a separarli. Lui era dentro Shane, e Shane era dentro di lui, e nulla li avrebbe mai fermati.

Ammetto che, passato oltre un anno dall’uscita del primo volume “Valor on the move” (qui la nostra recensione), non ricordavo chiaramente tutte le vicende. Fortunatamente ci sono vari accenni sin dall’inizio e in men che non si dica ho ricordato sommariamente i fatti.
Se il primo volume si era concentrato sull’accettazione del sentimento che lega due uomini non solo in posizioni diversissime, ma anche con molti anni di differenza; in questo secondo e ultimo volume della serie ci troviamo ad affrontare tutto quello che viene dopo.
Infatti, per una volta, la differenza d’età (quella importante, intendo, che supera gli otto/dieci anni) non è accettata alla leggera dalla famiglia, né vissuta da subito alla pari dai protagonisti.
Sia Rafa che Shane hanno bisogno di trovare il loro “posto” in questa relazione nascente, nonché capire di potersi affidare l’uno all’altro e non che c’è un “più forte” tra i due.
Shane tende a voler proteggere Rafa in maniera eccessiva e soffocante, finendo per nascondergli le cose, compromettendo la fiducia e l’autostima del ragazzo.
Rafa, dal canto suo, sente di non essere alla pari perché non lavora ancora e non può contribuire economicamente alla casa, oltre a non poter dire di essere pieno d’esperienza in fatto di relazioni, e questo lo rende insicuro.
Dovranno discutere parecchio e scendere a compromessi, così come capire che in un rapporto a due si è sullo stesso livello in ogni campo, a prescindere dalle situazioni, per fare un passo avanti e dire che la loro relazione è davvero solida. Il loro amore è sicuro e profondo, ma bisogna lavorare su quell’amore per far sì che diventi più forte, e una buona parte del romanzo è basata proprio su questo.
L’altra parte è incentrata sulla reazione dei genitori di Rafa – Camila e Ramon Castillo – alla sua relazione con un uomo non solo molto più vecchio, ma che avrebbe dovuto proteggerlo nei confini della Casa Bianca e non innamorarsi di lui.
Anche se soprattutto Camila può risultare snervante, nella sua battaglia contro di loro, se mi metto nei suoi panni posso comprendere le sue preoccupazioni.
Ho trovato molto più logico due genitori preoccupati che il figlio avvii una relazione con un uomo molto più adulto, piuttosto che dei genitori che accettano la cosa senza nemmeno batter ciglio. Capisco che non ci sia niente di male ad avere un compagno molto più grande o molto più giovane, ma se non si conosce la controparte, è giusto non fidarsi subito delle sue intenzioni. “E se volesse solo approfittarsi di mio figlio perché adulto e benestante e farsi mantenere, senza davvero ricambiare mai il suo amore?”. “E se volesse approfittarsi di mio figlio perché molto giovane e aitante, e poi passare a quell successivo quando non lo sarà più?”. Sono domande che è normale un genitore si ponga, e ho apprezzato che all’inizio Camila e Ramon fossero diffidenti, per poi arrivare al loro pensiero finale col tempo e grazie alla conoscenza più approfondita con Shane.
In sostanza, un romanzo molto piacevole, sul livello del primo, a tratti piccante e con delle scene di sesso davvero bollenti!
Come sempre, la Andrews non delude!

4


La copia ARC è stata fornita dalla Casa Editrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...