Pubblicato in: quixote edizioni, recensioni, recensioni in anteprima

Recensione in anteprima “Scent of Darkness” – F. N. Fiorescato

Titolo: Scent of Darkness
Autore: F. N. Fiorescato
Serie: The Sensory Game #1
Genere: Fantasy
Casa Editrice: Quixote Edizioni
Prezzo: 3,99€
Link all’acquisto: Scent of Darkness

SINOSSI

Un mantello nero, una falce che riflette la luce morente di una pallida luna piena e un teschio nascosto da un oscuro cappuccio, il Tristo Mietitore non potrebbe essere più diverso dalle classiche rappresentazioni. Occhi come il cielo dell’estate, capelli color del grano maturo e un’aura di tristezza che lo accompagna in ogni spostamento tra il mondo dei vivi e quello dei morti, Blake
Yama è la Morte e accompagna le anime tra le placide acque del fiume Adhara in modo che rinascano ancora e ancora, in un dolce circolo senza fine. La sua condanna, però, è quella di rivivere, epoca dopo epoca, la fine della storia con la sua anima gemella. Impossibilitato a spezzare la maledizione che lo accompagna da secoli, Blake continua a cercare il suo unico amore, a vivere la loro storia e poi a vederlo morire, senza poter fare nulla per evitarlo.
Dopo anni di attesa, viene richiamato dall’inconfondibile profumo di mughetto nella cittadina di Cobh, in Irlanda, per ritrovare di nuovo la sua anima gemella, ma questa volta il destino ha deciso in maniera diversa. Questa volta il dolore di Blake sarà più forte.
Logan lavora in un pub, sogna il grande amore e, nel bel mezzo di una serata tranquilla, incontra l’uomo più bello che abbia mai visto. Ma Blake nasconde dei segreti e Logan non è sicuro di volerli scoprire. Nel momento in cui gli occhi azzurri dell’uomo incontrano quelli di Logan, il ragazzo vede il suo futuro? Oppure, ciò in cui deve credere è sepolto nel passato di entrambi?

Evelyne2

«Vuoi la verità? Sei sicuro di poterla reggere? Perché la verità è un macigno scagliato ad alta velocità, e non sempre chi la chiede ha idea del peso che dovrà sopportare. Sei pronto per questo?»

Ho letto tutte le precedenti uscite delle Fiorescato ed ho apprezzato ogni singolo libro. Non potevo certo perdermi il primo volume della serie “The Sensory Game”, edita Quixote Edizioni! Amo il Fantasy e ancor di più qualsiasi riferimento a dei, personificazioni o riferimenti classici. La Morte, protagonista di questa bellissima storia, mi ha conquistata immediatamente. Mi sono innamorare di due dei personaggi secondari, che spero avranno un piccolo posto anche nei volumi successivi. Non vi anticipo nulla, ma Lou ed El sono davvero intriganti!
Tra tutte le loro opere, questa è quella che ho amato di più. Blake e Logan sono adorabili, la loro storia mi ha commossa e dato speranza. Il Tristo Mietitore innamorato di un umano, già di per sé questo ha dell’incredibile. Vedere un lato diverso, più “umano” della Morte, è d’ispirazione. Blake è misterioso e profondo, il suo amore così puro e vero è il fulcro della sua esistenza. Dal primo giorno in cui ha incontrato la sua anima gemella, tutto è passato in secondo piano. Questa sua fedeltà assoluta mi ha davvero emozionata. Il suo Regno, il fiume Adhara e i suoi occhi color del cielo, tutti elementi che mai mi sarei aspetta potessero essere associati ad una figura cosi oscura, come spesso viene raffigurata la Morte.
La sua ricerca eterna, nella speranza di ricongiungersi al suo amato e la scoperta che per la prima volta qualcosa è cambiato… Accettare il cambiamento, fare di tutto pur di rivedere quella luce negli occhi di Logan, il bisogno che tutto torni come un tempo per quei pochi anni che gli saranno concessi ancora una volta… è straziante e commovente. 

«Ti prometto che non smetterò mai di provarci. Non potrei farlo neanche volendo, perché senza di te anche la morte stessa smette di vivere.»

Logan è un personaggio più semplice e trasparente. È un giovane adolescente alle prese con un colpo di fulmine inaspettato per un bellissimo estraneo che ha dei comportamenti insoliti nei suoi confronti. Le loro visioni, così differenti, rendono il tutto ancor più affascinante.
Il loro amore, che per millenni ha affrontato ogni ostacolo, stavolta è messo a dura prova, tanto da farli dubitare di tutto, anche del loro legame.

Avrebbero avuto pochi anni da vivere insieme e poi ci sarebbe stato l’ennesimo addio. Per poi ricominciare in un’infinita giostra di situazioni già viste e di dolore che non si affievoliva mai. Stare con Blake significava proprio questo: essere condannati a un amore infinito senza mai un lieto fine.

Leggere degli approcci di Blake e della ritrosia di Logan, fa sorridere e commuovere allo stesso tempo. La capacità delle autrici di rappresentare al meglio entrambi i protagonisti senza mai cadere nel melenso mi ha stupita molto. Le loro emozioni sono così vere da avere la sensazione di poterle toccare con mano. L’ambientazione a tratti contemporanea, in altri fantasy, mi ha incuriosita. Ho grandi aspettative per il secondo volume, spero arrivi presto!

Amare qualcuno abbastanza da voler morire per lui e poi doverlo abbandonare ancora e ancora, attraverso secoli e vite diverse? Quella era una vera e propria condanna.

5


La copia ARC è stata fornita dalla Casa Editrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...