Pubblicato in: recensioni, triskell edizioni

Recensione “L’istruzione di Erasmus – Resa” – C. S. Pacat

Titolo: L’istruzione di Erasmus – Resa
Autore: C. S. Pacat
Serie: Captive Prince #3.5
Genere: Storico, Fantasy
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Prezzo: Gratis
Link all’acquisto: L’istruzione di Erasmus – Resa

SINOSSI

L’istruzione di Erasmus narra gli ultimi mesi del giovane schiavo akielonese prima del suo arrivo a Vere; lo studio, gli amici, le speranze. Lo spaccato di vita di un personaggio che scopriamo con piacere. Si tratta di una specie di antefatto all’inizio del primo libro.
Resa ci mostra un momento di intimità tra i due principi al forte di Ravenel. Consigliato a chi ha già concluso la lettura del secondo volume, per evitare anticipazioni.

Evelyne2

Grazie alla Triskell Edizioni abbiamo avuto la possibilità di leggere la serie “Captive Prince” di C. S. Pacat, a mio parere una delle storie più belle di questo genere. Oltre ad essere una lettura coinvolgente e molto interessante, ci ha permesso più di una volta di immergerci in questo nuovo mondo e tentare di immaginare momenti mai narrati. È proprio per questo che oggi vi parlo dei due extra che potete scaricare gratuitamente dal sito della casa editrice.
L’istruzione di Erasmus” e “Resa” sono due piccole novelle di poche pagine, nulla confrontate ai tre volumi della serie, ma non potete farvele scappare.
In questo primo extra potrete leggere di come Erasmus è diventato uno schiavo; nonché conoscere gli usi e i costumi di Akielos, raccontati da chi li ha vissuti in prima persona.

«Sei arrivato,» aveva detto Callias. «E sei destinato al principe.» Erasmus aveva notato che anche l’amico indossava una spilla, ma senza incisioni, senza la testa del leone. «Io sono destinato all’altro principe,» aveva allora spiegato Callias. «Castor.»

Nel secondo extra leggerete di un momento che ognuno di noi ha desiderato conoscere sin da subito durante la lettura della serie. Un momento di intimità tra Damen e Laurent, che mostra le emozioni di entrambi senza veli. Se volete comprendere meglio Laurent e capire come si può amare un personaggio all’apparenza freddo e meschino, leggetelo, non ve ne pentirete.

Laurent aveva vent’anni ed era il principe di una nazione nemica, e anche se i loro regni fossero stati amici, sarebbe stato impossibile.

5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...