Pubblicato in: quixote edizioni, recensioni, recensioni in anteprima

Recensione in anteprima “Soldati” – Amheliie

Titolo: Soldati
Autore: Amheliie
Genere: Contemporaneo, Militare
Casa Editrice: Quixote Edizioni
Prezzo: 4,99€
Link all’acquisto: Soldati

SINOSSI

Tre destini, due amanti, una guerra, l’orrore.

Grayson, Deacon e Chandler sono amici sin dall’infanzia. Sono cresciuti nelle più vive tradizioni americane, dove il patriottismo è un dovere che viene instillato nei giovani fin dalla loro più tenera età.
Erano dei ragazzini quando l’11 settembre traumatizzò tutto un Paese.
Sono adulti quando servire il Paese diventa il loro primo obiettivo.
Quando si arruolano insieme nell’United States Army, per andare a difendere la loro Patria, i loro destini prendono una strada che nessuno di loro si aspettava.
I tre soldati dovranno confrontarsi con l’orrore di una guerra atroce e, al contempo, gestire conflitti più oscuri e più personali.
Come si può sopravvivere ai propri demoni, quando ci si mettono di mezzo i sentimenti e i nostri sogni si rivelano peggiori dei nostri incubi, e ben più pericolosi?

Nota: Questa è una storia d’amore tra due uomini, non è una threesome.

Slanif2

«Un soldato è anche questo. Può cadere, può perdersi nell’oscurità, ma combatte sempre e si rialza. È così, e penso che sia arrivato il momento che tu ti rialzi, figlio mio, così che tu possa assaporare ogni istante della tua vita.»

Deacon Pacey, Grayson River e Chandler Brody sono amici da tutta una vita. I loro padri erano compagni d’armi e, a ventitré anni, lo sono appena diventati anche loro, dopo un’infanzia come compagni di gioco e poi di scorribande durante l’adolescenza.
Forti dei racconti dei loro genitori e di un sentimento patriottico che li ha spinti a superare tutti i loro limiti e ad arrivare così avanti da risultare idonei per il servizio attivo, i tre amici partono per il loro primo incarico in Afghanistan.
La guerra, tuttavia, si dimostra presto molto diversa da quella che avevano immaginato, e la tensione e lo stress sono micidiali per i loro nervi. Se si unisce al quadro il fatto che Deac e Gray sembrano incapaci di superare qualsiasi cosa ci sia stata tra loro prima della missione – ma che ha compromesso così profondamente il loro rapporto –, di certo è impossibile per i tre amici vivere serenamente almeno i preziosi giorni di quiete che qualche volta gli vengono regalati persino in quell’angolo di mondo dilaniato da guerre e conflitti.
In un romanzo che si dipana in sette anni, assistiamo all’avanzare delle loro carriere, alle missioni, al cameratismo e al profondo senso di lealtà verso la loro nazione.
Ma assistiamo al contempo anche al rovescio della medaglia. Quella parte oscura e profondamente dolorosa che non viene spiegata a nessuno prima di partire, e che quindi ci si trova impreparati ad affrontare.
Riusciranno i tre amici a tornare a casa sani e salvi? E riusciranno Deacon e Grayson a superare quella notte che ha cambiato tutto e ad amarsi liberamente come entrambi sognano di poter fare?

Avrei voluto amarlo più della morte e della paura… lo amo più della paura della morte, più del numero di pallottole che ci hanno sparato addosso dall’altra parte del mondo. È stato questo che ci ha spaventati per molto, troppo tempo. Avere paura l’uno per l’altro mentre il nemico ci faceva tremare. Amarlo al punto da dispiacersi di averlo accanto, troppo vicino a un pericolo da cui nessuno di noi può proteggersi.

Non posso dirvi molto di più, perché se entrassi più nello specifico vi spoilererei cose molto importanti, perciò ho preferito evitare e rimanere molto sul vago con il mio riassunto della trama.
Quel che posso dirvi è che sviscererete con Deacon e Grayson le profondità più nascoste delle loro anime, così come gli angoli più bui delle loro vite. Chandler risulterà invece più defilato, anche se comunque verrà ribadito spesso quanto la sua presenza sia importante per i suoi due amici. Come ha specificato l’autrice stessa nella sinossi: questo è un romanzo d’amore tra due uomini, non una threesome, ma avrei gradito comunque un po’ di presenza in più di questo amico fidato e divertente.

Non è solo l’amicizia che ci ha legato da sempre, è qualcosa di ben più forte della fratellanza. È amore. Quello vero, quello che stringe le viscere, che fa soffrire, e quello che uomini come noi non dovrebbero vantarsi di provare.

La storia si divide in due parti, e devo ammettere che la prima mi ha coinvolta meno della seconda. Nella prima parte la situazione è più tranquilla, ci sono in gioco i sentimenti e l’amore di Deacon e Grayson; ma è nella seconda parte che secondo me si respira la vera anima del romanzo. Perché sì, i tre amici sono i protagonisti, ma altrettanto lo è l’Esercito degli Stati Uniti d’America e i suoi soldati. Il titolo non è casuale. Ancor più calzante quello francese originale: “Patrioti”. Il patriottismo, la fedeltà alla bandiera e al giuramento, lo spirito di giustizia e l’incrollabile fede in una lotta per un bene superiore sono i fili conduttori di questo romanzo piuttosto lungo, ma affatto pesante. Certo, i temi sono tutt’altro che semplici, beninteso. Ci sono situazioni e decisioni che i protagonisti devono prendere che sono orribili, ma la guerra è anche questo. La cosa che secondo me fa di questo romanzo, un buon romanzo, è che mostra anche l’altra faccia della medaglia. Non c’è la guerra dei film, dove si torna a casa vincitori e pronti a riabbracciare la propria famiglia con un sorriso sereno sulle labbra. C’è la verità che sta dietro a tutta la vita di un militare, ovvero gli incubi, le notti insonni, i flash-back, gli addii, l’istinto, la costante sensazione di non essere a casa in nessun posto.
Amheliie è stata molto brava a gestire temi così forti e importanti, e ho apprezzato che per una volta non ci fosse la favoletta del “E vissero per sempre felici e contenti”, ma che la realtà fosse più “sporca” e meno perfetta, in uno specchio della vita di tutti i giorni che chissà quante persone che hanno combattuto o stanno combattendo per il loro paese, hanno vissuto e vivono ogni giorno.
Se volete un romanzo intenso e realistico, “Soldati” è quello che fa per voi.

4


La copia ARC è stata fornita dalla Casa Editrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...