Pubblicato in: recensioni, triskell edizioni

Recensione “La prima cosa vera” – Cat Grant

Titolo: La prima cosa vera
Autore: Cat Grant
Serie: Icon men #1
Genere: Contemporaneo
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Prezzo: 4,49€
Link all’acquisto: La prima cosa vera

SINOSSI

Cameron è l’escort più richiesto di New York. Ha una sola regola: mai lasciar entrare nessuno. Ma quando adesca il pubblicitario Trevor Barclay al bar di un hotel, il sorriso timido dell’uomo e i suoi occhi verdi fanno dimenticare a Cameron tutte le sue regole.
I loro incontri appassionati lasciano Cameron scosso, senza fiato… e innamorato per la prima volta nella sua vita.
Ma come può dire a Trevor che il primo uomo con cui sta dopo sedici anni vende il proprio corpo per vivere?

Hikaru2

Il romanzo inizia con Cameron che ci parla direttamente, come fossimo lettori di un blog che ha deciso di tenere. Attraverso questo blog conosciamo la sua vita, il suo lavoro e i suoi amici.
Scopriamo che è un escort, che sa fare bene il suo lavoro e il modo in cui si è trovato a iniziare la sua insolita carriera. E conosciamo, in diretta con Cam, Trevor.
Si incontrano nell’albergo in cui Cam attende un suo cliente, e per varie incomprensioni finiscono nella stanza di Trev. Peccato che lui non sappia chi sia Cameron, e Cameron capisce l’errore troppo tardi, quando ormai Trevor sembra essere riuscito a entrare nella sua corazza costruita negli anni. La storia diventa molto più seria di quanto Cameron si aspettasse, o avesse il coraggio di sperare.
Trevor è una persona davvero bella. Divorziato, con un figlio, e praticamente vergine dal punto di vista gay, dato che ha sempre mentito a sé stesso.
Trevor è davvero tutto quello che Cameron ha sempre sognato in un uomo, anche se probabilmente non si era mai fermato prima a pensare a cosa voleva in una relazione. Ma Trevor è lì, davanti a lui, vero, e potrebbe trasferirsi definitivamente a New York. Questo è abbastanza da far prendere a Cam una decisione molto importante che cambierà, comunque vada, la sua vita.
Ma si sa, tutti i nodi prima o poi vengono al pettine e Trevor scoprirà la verità grazie a suo figlio, ovvero non nel migliore dei modi . Riuscirà a perdonare la bugia di Cam?
Ho trovato molto interessante il rapporto tra Cam e i suoi amici, e la sua capacità di adattarsi e avere il coraggio di buttarsi, rischiando di rompersi l’osso del collo ma facendolo ugualmente, perché se si vuole qualcosa bisogna fare in modo che accada.
Ho amato due personaggi secondari che hanno comunque avuto un impatto sulla vita passata di Cam, mettendo in risalto il suo carattere in un momento molto difficile.
La storia si legge abbastanza bene, ho trovato qualche refuso, ma nulla di terribile.
Nel complesso una lettura senza impegno, adatta per un pomeriggio estivo.

 

3.5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...