Pubblicato in: recensioni, recensioni in anteprima, triskell edizioni

Recensione in anteprima “Frat boy and Toppy” – Anne Tenino

Titolo: Frat boy and Toppy
Autore: Anne Tenino
Serie: Theta Alpha Gamma #1
Genere: Contemporaneo, Scolastico
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Prezzo: 4,99€
Link all’acquisto: Frat boy and Toppy

SINOSSI

Brad è bravissimo a soddisfare le aspettative degli altri. Fare lo stesso con le proprie, però, non gli riesce altrettanto bene. Prendiamo la storia dell’omosessualità. Okay, sì. Gli ci è voluto un incontro mattutino con il culo nudo e peloso di un compagno di confraternita per ammetterlo, ma adesso sa la verità. La sua vita gay può iniziare.
Purtroppo, non è così semplice. Non ha ancora ben stabilito come fare coming out con nessuno, neanche con Sebastian, l’assistente strafigo del suo corso di Storia. Sebastian è tutto quello che Brad non è: intellettuale, raffinato, villoso. Gay dichiarato. E non sembra interessato a lui, nemmeno quando Brad si rende ridicolo cercando di attirare la sua attenzione.
Un punto per l’idiozia: Sebastian fa ben più che notarlo, se lo porta a letto. Brad è già stato con un sacco di ragazze, ma con lui il sesso è tutta un’altra storia: erotico, travolgente, impetuoso e un po’ dominante in un modo che lo fa impazzire. Ma quando quel sesso fantastico diventa qualcosa di più – oserà pronunciare la parola che inizia per “A”? – Brad deve accettare l’umiliante realtà: Sebastian non prova lo stesso. O forse sì? Dopotutto, anche i dottorandi possono essere idioti riguardo alle questioni di cuore.

Slanif2

Brad Feller è uno studente ventunenne al Calapooya College. Con quattro tra fratelli e sorelle, può frequentare l’università solo grazie alla borsa di studio per il fottoball, nonché a quella che la confraternita TAG (Theta Alpha Gamma) gli fornisce per alloggio e bollette.
Classico stereotipo americano di sportivo, Brad è avvenente, alto, ben piazzato e sciupafemmine. Peccato che quest’ultima sia solo una facciata in quanto ha passato tutta la sua vita a non accettare di essere gay. Oltretutto, in fondo il football non gli piace nemmeno moltissimo. Lui ama la cucina, i prodotti alimentari, e vorrebbe dedicarvi più tempo, ma non sarebbe abbastanza “macho” e tutti comunque lo hanno sempre considerato un suo hobby un po’ strambo, perciò non è molto spinto a dedicarsi a quello che gli piace davvero.
Brad si è arreso ormai al fatto che le persone abbiano una visione distorta di lui, basata solo su stupidi stereotipi, ma al contempo arriva finalmente anche il momento cruciale in cui non potrà più negare a se stesso che sì, è decisamente gay.
Accade quando, nelle docce della confraternita, si ritrova davanti al sedere molto nudo e molto sexy di un suo confratello, Collin. Osservando quelle due sfere perfettamente rotonde non può più negare la verità a se stesso.
Perciò decide di accettarlo.
Certo, c’è la storia del coming out e tutto, e non sa bene da che parte cominciare, ma probabilmente un passo alla volta è la scelta giusta. D’altronde, non c’è nessuno che gli interessi abbastanza da buttarsi a capofitto e mandare all’aria la prudenza…
Almeno fino a quando, a lezione di Storia, l’assistente del professore, Sebastian, non fa il suo ingresso nell’aula e Brad si ricorda magicamente che sì, forse qualcuno su cui ha messo gli occhi (e che ha un sedere decisamente più spettacolare di quello di Collin, santo cielo, e lui non riesce proprio a staccarli gli occhi di dosso!) c’è eccome.
Sebastian è dichiaratamente gay, ma come potrebbe mai un uomo di quasi trent’anni interessarsi a un ragazzo senza nessuna esperienza nel sesso gay e che ha appena accettato il suo orientamento sessuale?
In più, tutti al campus sanno che Sebastian non è avvezzo alle relazioni. Brad è sicuro di volerci provare con l’uomo solo per ottenere una botta e via?

«Quindi… quando ci siamo conosciuti, stavi cercando una relazione?»
Sebastian gli sorrise, perché Brad gli faceva quell’effetto. Tese la mano e lo feve voltare. «No, tesoro. Ma l’ho trovata lo stesso.»

Frat Boy & Toppy” di Anne Tenino è un romanzo frizzante, leggero. Una commedia romantica di quelle che si rispetti, ideale per una lettura di evasione, con quel tocco di angst che movimenta le cose.
I personaggi sono adolescenti (almeno uno di loro, ma l’altro non si è mai innamorato, quindi è come se lo fosse) un po’ confusi che prima seguono l’istinto fisico e poi si mettono a parlare, creando momenti divertenti, altri frustranti e altri molto dolci.
Avevo letto un solo libro precedente della Tenino che avevo apprezzato poco, ma devo dire che in questo mi sono decisamente ricreduta! È stata una lettura piacevolissima, di quel tipo di cui si ha voglia a volte quando vuoi solo rilassarti con una lettura divertente e senza eccessivi drammi. Una storia d’amore semplice e dolce, che forse è un po’ troppo “buonista”, ma che visto il contesto e lo stile della narrazione, ci sta completamente.
Davvero un libro piacevole che consiglio vivamente!

4


La copia ARC è stata fornica dalla Casa Editrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...