Pubblicato in: recensioni, self publishing

Recensione “Carichi & Pronti” – Patricia Logan

Titolo: Carichi & Pronti
Autore: Patricia Logan
Serie: Morte & Distruzione #4
Genere: Contemporaneo, Poliziesco
Casa Editrice: Self Publisher
Prezzo: 4,36€
Link all’acquisto: Carichi & Pronti

SINOSSI

Gli agenti dell’ATF Thayne Wolfe e Jarrett Evans sono tornati e stavolta dovranno affrontare un nemico che già conoscono. Mills Lang, trafficante internazionale di armi, ha acquisito una partita rubata di tabun, un potente gas nervino, che intende rivendere al miglior offerente. L’ultima cosa che Thayne e Jarrett vorrebbero è riavere a che fare con lo psicopatico, ma il dovere chiama. Jarrett viene inviato in incognito nei panni di un iraniano interessato all’acquisto allo scopo di impedire la circolazione della mortale sostanza, e dovrà vedersela con alcuni dei criminali più violenti al mondo.
Thayne ha trascorso innumerevoli notti a rivivere l’incubo dei due anni passati in incognito nell’organizzazione di Lang. È giunto il momento di affrontare gli antichi demoni e salvare migliaia di vite umane, abbattendo Lang come l’animale rabbioso che è. Purtroppo l’incarico richiede che Thayne resti in disparte, costretto a guardare l’uomo che ama incrociare la sua strada con quella del mostro.
Jarrett ha in mente una cosa sola: la vendetta. Troppo a lungo ha visto Thayne svegliarsi urlante e in preda agli incubi nel cuore della notte, e adesso vuole vedere il responsabile di tutto ciò dietro le sbarre, o meglio ancora morto. Sfortunatamente, questo incarico lo costringerà a riavvicinarsi a un ex amante. Il bellissimo agente del Mossad Adael Dayan rappresenta l’unico modo per Jarrett di entrare nelle grazie di Lang, mentre Thayne è obbligato a restare nelle retrovie. Thayne e Jarrett hanno già affrontato il Male prima, ma sempre insieme; questo caso li allontanerà, oppure il loro amore ne uscirà rafforzato?

Slanif2

Jarrett e Thayne avevano già provato la frustrazione di vedere Mills Lang farla franca, ma non avrebbero mai creduto di doverci avere di nuovo a che fare. Non così presto, per lo meno.
Infatti, il crudele trafficante ha alzato l’asticella della crudeltà dei suoi crimini e invece che “semplici” armi, adesso ha deciso di mettere le mani su una partita rubata di tabun, un letale gas nervino che, se messo in circolazione, potrebbe distruggere un’intera popolazione in pochissimi minuti.
Dopo tutto quello che Thayne ha passato tra le fila di Mills Lang per due anni sotto copertura, entrambi gli uomini sono intenzionati a toglierlo dalla circolazione una volta per tutte.
Per questo, hanno bisogno di avvicinarlo.
Così, Jarrett – che Mills Lang non ha mai visto prima – viene mandato come infiltrato con la scusa di voler acquistare una parte del tabun. Per farlo, però, sarà affiancato dal suo ex amante e agente del Mossad Adael Dayan, procurando una doppia preoccupazione a Thayne.
Questi, infatti, non solo deve vedere l’uomo che ha imparato ad amare essere faccia a faccia con quello che lui considera l’uomo più crudele del mondo, ma deve anche farlo al fianco del suo ex. E, come se non bastasse, Thayne è costretto a rimanere defilato, in quanto la sua faccia è fin troppo conosciuta dalla gang malavitosa di Lang, e pertanto è buona cosa che non si faccia vedere.
La situazione è critica, le ore sono contate e Jarrett si trova letteralmente al centro del ciclone. Riusciranno a sventare l’attacco terroristico di Lang e, contemporaneamente, salvare la loro relazione dai tanti tumulti che la scuotono?

“Se c’è qualcuno che può farlo, quello sei tu, amore”.

L’ho già detto che questa serie più va avanti e più migliora? Sì? Beh, lo ripeto: questa serie diventa più bella a ogni volume che passa! Mi sono letteralmente innamorata di Jarrett e Thayne (ma soprattutto di Jarrett, mi tocca ammetterlo), e non vedo l’ora di sapere come andrà avanti! Non solo ci sono delle indagini avvincenti a controbilanciare le parti romantiche, ma questi due sono davvero adorabili e bollenti, senza però essere mai melensi.
Adoro i polizieschi. Mi piacciono soprattutto quelli fatti bene, dove devo concentrarmi per capire chi è il colpevole e chi sta tramando nell’ombra. E, c’è poco da fare, le indagini che la Logan ci presenta sono sempre avvincenti, chiaramente studiate bene e approfondite da uno studio precedente.
Sono letteralmente in fibrillazione per sapere cosa riserverà il futuro a questi due uomini, e se riusciremo a vedere tutti i nodi venire al pettine!
Non lasciatevelo scappare!

4.5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...