Pubblicato in: recensioni, recensioni in anteprima, self publishing

Recensione in anteprima “Un Omega per il Branco” – N. J. Lysk

Titolo: Un Omega per il Branco
Autore: N. J. Lysk
Serie: Le Stelle del Branco #1
Genere: Mutaforma, Mpreg, Multipartner
Casa Editrice: Self Publisher
Prezzo: 3,99€
Link all’acquisto: Un Omega per il Branco

SINOSSI

Cinque alpha. 
Un omega.
Il destino del loro branco è nelle loro mani.
Ma che dire del destino dei loro cuori?

Quando Ray si rivela un omega invece che un alpha, la sua vita cambia per sempre. In quanto maschio omega, ci si aspetta da lui che si accoppi con un gruppo selezionato di alpha e che dia inizio a un proprio branco.
I cinque uomini selezionati per lui sono tanto diversi quanto interessati. E uno di loro è il suo migliore amico, Josh, che Ray era sicuro non avrebbe mai ricambiato i suoi sentimenti. Ma ora dovranno avere tutti a che fare con l’istinto dell’accoppiamento e con il potere che la Luna suscita in loro; e dopo quello… Ray avrà problemi più grandi di una cotta.

Ray può diventare l’omega sottomesso che il suo branco ha bisogno che sia? Gli alpha capiranno quant’è difficile per lui, o pretenderanno di più di quello che può dare?
Se vi piacciono i dark romance, amerete ‘Un omega per il branco’ di N.J Lysk.
Sesso di gruppo, istinto all’accoppiamento, nodi, morsi, fecondazione e una sana dose di angst!

Evelyne2

Ray sapeva quello che dicevano gli Alpha: era un tale peccato lasciare che un maschio adulto venisse sprecato per essere fecondato da un singolo Alpha.

Questo è quello che Ray è costretto ad accettare, quando si rivela essere un Omega anziché un Alpha. Per tutta la vita ha immaginato di creare il proprio branco, ma mai avrebbe pensato di doverlo fare come Omega e mettere al mondo i figli dei suoi cinque Alpha. Josh, Iesu, Gabriel, Alec e Sergei vengono scelti dal Primo Alpha per divenire i membri del nuovo branco, come compagni di Ray. Alcuni gli sono sempre stati vicini, altri non ha idea di che persone siano. Dover essere costretto a vivere una vita che non ha mai voluto prima lo destabilizza, tanto da avere problemi a mettersi nelle loro mani. Nonostante tra loro ci sia Josh, il suo migliore amico, che lo ha sempre capito, la situazione non va che peggiorando.
L’eccessiva attenzione con cui lo trattano e i loro bisogni lo soffocano. Ray non vuole doversi aprire con loro, non li sente ancora parte di un qualcosa di più grande, eppure il suo lupo è felice e soddisfatto di avere accanto a sé i cinque Alpha. È difficile per lui convivere con loro e ancor di più con il suo lato animale.

Non aveva scelta e non poteva andarsene. Benissimo. Ma non avrebbe tremato e non si sarebbe ritirato come un mollusco. Non importava cosa gli avrebbero fatto, non potevano cambiare ciò che era.

Un omega per il branco” di N. J. Lysk , edito Quixote Translation, è una lettura molto particolare. L’Mpreg e il sesso di gruppo sono i due aspetti più importanti, su cui è basata l’intera storia. Ray, Omega rivelatosi da poco, è costretto dal suo Alpha, ma soprattutto dal suo lupo, a sottostare a cinque Alpha, belli e così diversi tra loro che ha molta difficoltà ad instaurare un vero legame.
Questa loro diversità mi è piaciuta molto. Mi sono domandata spesso, prima di poter leggere il libro, come avrebbe fatto l’autrice a presentarci così tanti personaggi senza confonderli tra loro. Specialmente quando si presentano scene di sesso molto affollate, la situazione diventa complessa. Sono rimasta sorpresa dalla semplicità con cui tutto è presentato, sicuramente è merito anche della traduzione, molto scrupolosa.
Gabriel e Josh sono gli unici ad avere un legame con Ray da prima che questo si manifestasse Omega, tuttavia a questi ultimi viene data la stessa importanza degli altri. Sono messi tutti sullo stesso piano. Non solo sulla narrazione, quanto nella storia stessa. Il lupo di Ray, il suo lato animale e più presente, è legato ai suoi Alpha e li desidera più di quanto faccia la sua parte umana.
Leggere di Ray, costretto ad una vita che non avrebbe voluto e alla quale non può ribellarsi in alcun modo, obbligato a combattere con la sua stessa fiera per prendere il comando… rende molto l’idea di cosa abbia dovuto provare, in particolare durante la luna piena.

Nessuno aveva nemmeno considerato come l’avrebbe fatto sentire dover fronteggiare quegli uomini, tutti in una volta, sapendo che gli apparteneva.

In alcuni momenti mi sono trovata in disaccordo con il protagonista, che pur facendo molta resistenza prova delle emozioni vicino ai suoi Alpha. Questa sua reticenza, giustificata, a volte è un po’ troppo marcata, tanto da non voler conoscere niente dei cinque Alpha. Mi sarebbe piaciuto molto sapere qualcosa riguardo loro.
Josh e Alec sono quelli che mi hanno più intrigata. Tra i cinque sono forse quelli più diversi tra loro: Josh conosce Ray sin da piccolo e si allontana da lui quando non riesce più ad avere un legame con lui; Alec non ha mai visto Ray prima di quel momento, offre tutto se stesso senza remore ed è una presenza silenziosa, rilassante, ma sempre ferma. Il duo Iesu e Sergei non me lo sarei mai aspettata, ma è stato molto bello leggere della loro complicità.
Se vi piacciono gli Mpreg e le storie in cui abbiamo più di due protagonisti, questo è il libro che fa per voi, specialmente se come me amate i mutaforma.

4


La copia ARC è stata fornita dalla Casa Editrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...