Pubblicato in: quixote edizioni, Recensioni

Recensione “Test di resistenza” – Kora Knight

Titolo: Test di resistenza
Autore: Kora Knight
Serie: Upending Tad #2
Genere: Contemporaneo, Erotico
Casa Editrice: Quixote Edizioni
Prezzo: 2,99€
Link all’acquisto: Test di resistenza

SINOSSI

L’ultima volta che Tad ha visto Scott, il preparatore atletico l’ha lasciato con parecchio a cui pensare. Riflettere sul loro incontro è più o meno tutto ciò che Tad ha fatto per quasi due settimane di fila. Oramai fuori di sé, Tad cerca Scott volontariamente e alle sue condizioni. Trovarsi in una situazione completamente differente gli offrirà quello che sta cercando, ossia la prova che il loro primo inaspettato incontro è stato solo una piccola disavventura casuale? Un caos di ormoni che correvano sfrenati e nulla di più? Oppure trovarsi in presenza di Scott suggerirà qualcosa di diverso? Il loro nuovissimo incontro porterà Tad a risolvere e a testare i suoi limiti invalicabili?

Slanif2

Sono passate due settimane da quando Tad è stato introdotto alla pratica del BDSM e, soprattutto, al sesso gay da Scott. Il giovane continua a non capire come il suo corpo possa rispondere così positivamente alle attenzioni dell’altro, mentre invece la sua testa non riesca a capire cosa sta succedendo e scenderne a patti. Lui non è gay, nemmeno bisessuale, perciò perché diavolo si sente così attratto da Scott e continua a pensare a quella che altri non dovrebbe essere che una notte da incubo, una da cancellare definitivamente dalla memoria?
Ormai snervato da tanta confusione, Tad va a cercare Scott di sua spontanea volontà per cercare di venire a capo dei suoi sentimenti tumultuosi, sfruttando una scusa banale che coinvolge il lavoro da personal trainer di Scott. Vuole fare un test. Dimostrare che è stata solo la debolezza di un momento e che pure l’alcool ingerito abbia influenzato la sua eccitazione. Ma come andrà a finire? Tad avrà le sue risposte o si troverà ancora più invischiato nella rete dell’altro giovane?
Come nel libro precedente, la voce narrante è quella di Tad, perciò conosciamo tutti i suoi tumulti e i suoi tentennamenti. Le sue incertezze e le sue paure. È un giovane che, nonostante l’età adulta, sta ancora cercando di capire se stesso, le sue pulsioni e la sua vera identità.
Scott, preparatore atletico di professione e Master BDSM per piacere, al contrario, è esattamente consapevole di chi è. Sa di essere gay, sa quello che vuole, sa come prenderlo e sa che Tad lo intriga più di quanto abbia mai fatto qualcuno fino ad allora, perciò è deciso a togliersi tutti i pruriti che sente agitarsi sottopelle.
Anche se in questo romanzo non vi è una pratica BDSM, è ancora molto forte la distinzione tra uno Scott al comando e un Tad invece più in balìa degli eventi.
Come nel libro precedente, nonostante sia formato da meno di cento pagine, nella maggior parte vi è la descrizione del rapporto sessuale tra i due che, di nuovo, non sfocia mai nel volgare nonostante il linguaggio diretto e la dovizia di particolari.
Conosciamo anche Red, il coinquilino di Scott, che pare nascondere parecchi segreti, suoi e dell’amico.
Curiosissima di scoprire come andrà avanti!

4

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...