Pubblicato in: recensioni, triskell edizioni

Recensione “Black Dog” – Cat Grant

cover500-4Titolo: Black Dog
Autore: Cat Grant
Serie: Bannon’s Gym #1
Genere: Contemporaneo, Sportivo
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Prezzo: €3,99
Link all’acquisto: Black Dog

SINOSSI

Quale cane vince? Quello che sfami.
Danny Bannon e Eddie Roscoe si sono scontrati, sia sul ring sia fuori, per più di quindici anni. L’attrazione reciproca e i legami inevitabili che si formano nelle piccole città non permettono loro di allontanarsi l’uno dall’altro, seppure si sentano perseguitati dal ricordo di una tragedia che li ha toccati da vicino.
La loro tenue relazione intermittente viene scossa dall’arrivo di Tom Delaney, un ragazzino in fuga dal padre violento, che dimostra di essere un prodigio della box. Ma suo padre, un uomo politicamente influente, non è purtroppo un ricordo lontano. Quando sua madre si presenta al ristorante di Eddie con un occhio nero e lo sguardo inquieto, Tom spera che qualcosa stia cambiando. Ma nel momento in cui quella speranza si spegne, viene travolto dalla rabbia ed è pronto a mettere a frutto le proprie capacità di combattimento in maniera letale: vendicarsi, o morire provandoci.
A meno che i suoi fratelloni surrogati non riescano a mettersi il passato alle spalle e impedire al passato di risollevarsi per un altro round.

EVELYNE

Un anziano nativo americano una volta disse: «Dentro di me ci sono due cani; il cane nero cerca di convincermi a fare le scelte sbagliate, il cane nero è cattivo, egoista, pieno di orgoglio ed ego, il cane nero è negativo. Il cane bianco mi incoraggia a fare le scelte giuste. Il cane bianco è compassionevole, buono e umile. Il cane bianco è positivo. Il cane nero combatte il cane bianco tutto il giorno.»
Quando l’amico gli chiese quale cane vincesse, l’anziano rifletté per un momento poi rispose: «Quello che nutro di più.»

Eddie e Danny si conoscono da tutta la vita. Vivono nella stessa città ed evitarsi è pressoché impossibile. L’attrazione e l’affetto che provano l’uno per l’altro li hanno uniti per tutto questo tempo. Malgrado ciò, i ricordi sono indelebili nelle loro menti e andare avanti è ancora troppo difficile.
Quando Tom Daleney entra a far parte delle loro vite, tutto cambia. Tom è un giovane in fuga e, nonostante la sua reticenza a rivelarne le ragioni, Eddie gli dà fiducia.
Le arti marziali spingono il ragazzo verso i suoi mentori e dopo aver scoperto il suo talento, sarà impossibile per loro rimanere lontani. Anche se solo per aiutarlo, sono costretti a mettersi in gioco e tornare a condividere momenti che avrebbero voluto dimenticare.

«Tu cosa pensi?» Mise via i prodotti per la pulizia, poi si girò per guardarmi. «Dovresti aiutarlo ad allenarsi. Sei sempre stato un pugile migliore di me.»
«Insegnargli a picchiare gli altri non lo aiuterà a dimenticare di essere stato picchiato.»
«Forse no, ma lo farà sentire più sicuro.» Danny si avvicinò, abbastanza che potessi vedere il sudore che gli colava dalla faccia e dalla gola fino allo scollo a V del suo kimono da combattimento blu. L’odore forte e muschiato scivolò verso di me, facendo stringere il cavallo dei miei jeans. «Che cosa c’è? Non credi di potercela fare?»
Sbattei le palpebre, cercando di inghiottire nonostante la bocca secca.

La rabbia spinge Tom a cambiare vita e nuovi avvenimenti lo metteranno a dura prova. Insieme a lui, Eddie e Danny devono imparare a mettersi il passato alle spalle, altrimenti non potranno aiutarlo in alcun modo.
Primo libro della serie “Bannon’s Gym”, “Black dog” è una lettura davvero piacevole. Danny, Eddie e Tom sono tre personaggi complementari. Il loro rapporto cresce di giorno in giorno ed è solo grazie a questo che sarà possibile guardare al futuro con occhi diversi.
Tom, inconsapevolmente, li porta ad affrontare le loro paure. Eddie e Danny sono le sue colonne portanti. Senza di loro, niente sarebbe stato possibile.
Ho apprezzato molto questo lato del loro rapporto ed ha amato tutti e tre allo stesso modo.
Mi sono sempre piaciute le arti marziali e in questa lettura ho trovato esattamente ciò che cercavo. Una storia fatta d’amore, amicizia e affetto materno. Gli incontri non sono il punto cardine della storia, ma sono in ogni suo aspetto: la lotta continua tra Eddie e Danny, il rapporto difficile di Tom con suo padre… le arti marziali non sono solo il modo più veloce per liberare la tensione e lasciarsi andare.

Danny sorrise e lo abbracciò forte, come il fratello maggiore che non aveva mai avuto. Un grande fratello gigantesco con una linguaccia insopportabile ma che poteva farlo cadere sul tappeto con un colpetto del mignolo.

La narrazione alternata tra prima e terza persona mi ha destabilizzata nella prima parte del romanzo. Avrei preferito l’autrice affrontasse l’intera storia in un unico modo, sarebbe stato perfetto.
Ho letto tutti i suoi libri e in ognuno ho apprezzato l’aspetto che più di tutti risalta nelle sue opere: la semplicità. I temi trattati possono essere i più disparati, ma nessuno risulta mai pesante o angosciante. Lo stile è chiaro e l’attenzione del lettore è facilmente attratta dalla fluidità con cui sono presentati gli avvenimenti.
Nonostante la difficoltà nel seguire la narrazione, la storia è coinvolgente e appassionante, specialmente per chi ama i lottatori.

MOLTO BELLO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...