Pubblicato in: Recensioni, triskell edizioni

Recensione “Come il chiaro di luna” – Piper Vaughn e M.J. O’Shea

414vrmd2b6hlTitolo: Come il chiaro di luna
Autori: Piper Vaughn e M.J. O’Shea
Editore: Triskelle Edizioni
Prezzo: €4,99
Link all’acquisto: Come il chiaro di luna

SINOSSI:

Undici anni prima, Shane Ventura fece il più grande errore della sua vita quando cedette alle pressioni della casa discografica e buttò fuori dalla propria band, i Luck, il suo miglior amico Jesse Seider. Da quel giorno, Shane non ha più voluto nessun altro, e tutto il sesso e gli alcolici del mondo non riescono a colmare il vuoto lasciato da Jesse. Nemmeno la prospettiva di collaborare con una popolare band inglese, i Moonlight, per un grande tour mondiale riesce a farlo uscire dalla depressione. Poi incontra il loro frontman, Kayden Berlin, e prova un desiderio immediato per lui.
Kayden può anche comportarsi come se non fosse interessato, ma Shane sa benissimo che anche lui ha sentito la scintilla scattare tra di loro. Però più Shane insiste, e più Kayden si allontana, finché una notte esplosiva lascia Shane con il cuore a pezzi. Quella sembra essere la sua più grande fortuna, tranne per l’amore. Comunque, Shane ha ancora una lezione da imparare: quando si tratta di amore, non puoi mai lasciare le cose al caso.

Recensione

“Come il chiaro di luna” è un libro che non si dimentica. Uno di quei libri che ti fanno attorcigliare lo stomaco chiudendolo in una morsa che dura dalla prima all’ultima pagina. “Come il chiaro di luna” è un libro che va letto tutto d’un fiato, senza pause, senza boccate d’ossigeno. Siete delle inguaribili romantiche che amano le storie d’amore e la musica? Allora non esitate, regalatevi un emozione che vi riempirà il cuore e leggete “Come il chiaro di luna”, di Piper Vaughn e M. J. O’Shea ed edito da Triskell Edizioni per la versione italiana.

Shane è il leader della sua band, i Luck. È un uomo risoluto che ama il suo successo ma conosce fin nel profondo, quanto quel successo gli abbia cambiato la vita. Shane ama la sua vita, i concerti, le trasferte, il bagno di folla che lo acclama a gran voce quando sale sul palco, ma… c’è qualcosa che manca nella vita di Shane. Un sentimento, una voce, un’ispirazione… manca l’equilibrio, la stabilità, la solidità. E sarà forse proprio la sua vulnerabilità, la fragilità legata alla mancanza, all’assenza, al senso di colpa, che spingerà Shane verso Kayden, il leader dei Moonlight. Kayden però, sembra non apprezzare l’interesse di Shane. È schivo, misterioso, a volte sfuggente. Anche se, nei suoi occhi, Shane vede qualcosa di diverso, qualcosa che lo colpisce dritto al cuore. Forse è arrivato il momento per Shane, di fare pace con se stesso, di perdonare il grande errore fatto in passato e di andare avanti…

Dio, che cos’è questo libro. Quanto tempo era che non provavo queste sensazioni! La storia di Shane Jesse e Kayden mi ha fatto sognare come non mi capitava da troppo tempo. A mio parere, il primo punto di forza di questo libro è la struttura narrativa. Il continuo salto temporale tra ieri e oggi crea un effetto ipnotizzante e diventa davvero difficile interrompere la lettura. Le due autrici sono state bravissime nel costruire una storia che è un Romance ma anche un Youg Adult, in un continuo altalenarsi di eventi che confondono il lettore ma che lo arricchiscono anche di particolari utili per contenere a pieno la psicologia dei personaggi principali. La storia si svolge nel presente dove incontriamo uno Shane adulto, leader della sua band, i “Luck”. Ma Shane è un uomo che deve fare i conti con le sue scelte passate e che non riesce a venire a patti con la sua coscienza. Il successo, la fama e i soldi non potranno mai colmare il senso di colpa che lo divora dentro e che gli impedisce di andare avanti con la sua vita. I fantasmi del passato, le sue decisioni affrettate e la perdita dell’unica persona che lui abbia mai amato, rendono Shane un uomo insoddisfatto. Almeno fino a quando il destino non mette sulla sua strada professionale Kayden. E allora il cuore di Shane ricomincia a battere. Il loro incontro sarà devastante per entrambi, nonostante Kayden si impegni per respingere i tentativi di Shane per avvicinarlo, si renderà presto conto che non può farlo per sempre. E quando, finalmente, i due riusciranno a unirsi in quell’abbraccio fatto di tante cose, sarà impossibile non respirare l’aria di casa.
L’intera storia è narrata dal punto di vista di Shane, con alcune eccezioni in cui gli autori ci regalano quello di Jesse. Ma chi è davvero Jesse? È solo un ragazzo insicuro, impacciato e un po’ ansioso che ha dovuto fare i conti con l’abbandono del suo migliore amico?
Il passare del tempo è, probabilmente, il vero protagonista di questo libro. Un tempo che ci nasconde la verità, che ci confonde a volte, ma che è la chiave di volta che apre le porte del cuore.
In alcuni momenti, durante la lettura, mi sono immaginata la vita di Shane, Jessie e Kayden come un’enorme puzzle nel quale i pezzi sono sparpagliati ovunque, ed è lì in attesa di essere completato. La trama alla quale le due autrici hanno dato vita è tecnicamente perfetta. Un immagine ricca di particolari, con un soggetto in primo piano, Shane e Kayden, e un panorama nello sfondo che si intravede. È impossibile separare tutti gli elementi, perché la bellezza del quadro è data dall’insieme… e noi lettori potremo goderne appieno solo nel momento in cui tutti i pezzi prenderanno il proprio posto e tutto avrà, finalmente, un senso.
Complimenti alle due autrici, Piper Vaughn e M. J. O’Shea, per il piccolo gioiellino che hanno creato. Un libro che ti entra dentro, scava nel tuo cuore e ti fa provare emozioni meravigliose. Forse, sin dall’inizio, si può già intuire qualcosa su come si evolverà la storia, ma non è poi così scontato come sembra. Io, nel mio piccolo, sono rimasta col fiato in gola fino alla fine, godendomi ogni momento, istante, palpito dell’amore, incondizionato ed eterno, che lega Shane, Jesse e Kayden.

banner531

«Altri sguardi,
riscaldati dal sole,
attimi che scorrono lenti,
non bastano mai.»

«Per la prima volta,
qualcuno mi vede per come sono,
e non posso lasciarti
scivolare tra le mani.
Allora abbracciami stretto,
non mandarmi via…»

«Tu sei il mio cuore,
la mia anima e la mia vita.
Tutto ciò che desideravo
era stringerti la notte.»

«Non lascerò mai che la rabbia
o il mio stupido orgoglio
mi impediscano di volerti
accanto a me…»

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...