Pubblicato in: quixote edizioni, Recensioni, Recensioni in anteprima

Recensione in anteprima “Ai tuoi ordini” – Isobel Starling

51uwbppxvrlTitolo: Ai tuoi ordini
Autore: Isobel Starling
Editore: Quixote Edizioni
Genere: Contemporaneo
Prezzo: €3,69
Link all’acquisto: Ai tuoi ordini

DATA DI USCITA: 6 OTTOBRE 2017

SINOSSI:

Un matrimonio, due testimoni, una splendida storia d’amore.
Declan Ramsay sarà il testimone alle nozze scozzesi del fratello, e si vede costretto a condividere quel ruolo con Sam, il fratello minore gay della sposa. Non potendo incontrarsi, se non pochi giorni prima del matrimonio, i due testimoni si sono scambiati solo e-mail per un anno intero.
Una volta incontrato Sam Aiken, Declan rimane sorpreso nel vedere che la persona che ha di fronte non è affatto un ragazzino, ma un uomo in tutto e per tutto, biondo, bello, atletico e con uno spiccato senso dell’umorismo. Declan è allarmato dalla travolgente attrazione che prova per Sam e quando capirà che questa è reciproca, gli eventi al Castello di Dunloch cambieranno tutto ciò che Declan aveva creduto di se stesso, fino a quel momento.
Ma Sam Aiken è davvero ciò che sembra?

Recensione

a cura di

Francesca

Ohhh! Ma quanto mi è piaciuto questo libro? Beh, ve lo dico io… tantissimo! “Ai tuoi ordini”, di Isobel Starling, edito da Quixote Edizioni, è stata davvero una sorpresa. Una piacevole sorpresa!

Iniziamo dalla storia. Sam Aiken e Declan Ramsay si incontrano per caso in aeroporto e sembra che tra i due scatti subito un “qualcosa”. Una scintilla? Forse. Anche se inizialmente sembrano non sopportarsi. Si ritrovano per caso seduti accanto in aereo, senza però sapere che la loro destinazione è la stessa, cioè un bellissimo castello scozzese dove il fratello di Declan e la sorella di Sam stanno per sposarsi. E indovinate chi sono i due testimoni designati? Ma Sam e Declan sono solo apparentemente due estranei. Nell’ultimo anno, infatti, i due ragazzi si sono scambiati moltissime e mail nel tentativo di organizzare proprio quel matrimonio a cui stanno per partecipare. Sono amici, ma anche sconosciuti, e sarà davvero un colpo per entrambi scoprire che sono destinati a passare una settimana a stretto contatto nel bellissimo castello. Soprattutto perché sembrano non andare proprio d’amore e d’accordo. Una convivenza forzata, unita a una fortissima attrazione, farà sì che questo piccolo viaggio diventi testimone di ben due nuovi amori.

Allora… da dove parto? Beh, mi sembra ovvio… dall’ambientazione. La Scozia… Dio, c’è qualcosa di più bello e affascinante? Il paesaggio, l’atmosfera, i colori (il kilt)… se ben descritti, questi elementi possono davvero far sognare a occhi aperti. E, ve lo garantisco, l’autrice è stata bravissima. Così brava che, in alcuni momenti, mi sono sentita circondata da quello splendido scenario e non ho potuto far altro che ricordare un altro bellissimo libro, “La straniera” della Gabaldon, ambientato anch’esso nelle campagne scozzesi. Scusatemi la piccola digressione, ma è solo un altro modo per complimentarmi con Isobel Starling e per la sua bravura nel creare la scenografia perfetta per i nostri due protagonisti.

E ora veniamo a loro. Sam e Declan. Un altro punto conquistato dall’autrice. I due personaggi principali sono caratterizzati alla perfezione. Sebbene il libro non sia lunghissimo, il doppio pov in terza persona ci da una panoramica completa dei due ragazzi. Sam è il più giovane, ma solo anagraficamente. Il suo – misterioso – lavoro lo ha portato a viaggiare in tutto il mondo in paesi a volte non proprio ospitali. Se il suo fisico ci racconta di un uomo giovane e in perfetta forma fisica, i suoi occhi ci comunicano tutt’altro. Vivere perennemente in viaggio, spesso in situazioni complesse, lo ha portato a dover soffocare i suoi istinti e ad avere un forte bisogno di essere coccolato, anche solo abbracciato, e ovviamente amato. Simpatico, brillante e spigliato, Samuel Aiken sembra essere tutto ciò che Declan non sarà mai.

Declan, con la sua mania del controllo e la sua ossessione per la pulizia. Lui è un uomo di trentadue anni, che vive da troppo tempo da solo, incapace di portare a termine una relazione che duri più di cinque minuti. Sembra avere un carattere schivo, a volte scostante, ma non è altro che un modo per difendersi e tenere il mondo lontano da sé. La sua vita sembra girare solo ed esclusivamente intorno al lavoro.. un lavoro che ama e che lo gratifica. Volete sapere chi è il suo capo? Il padre di Sam, ovviamente.

La famiglia di Sam sembra essere molto potente, e anche per questo Declan è affascinato da quel bel ragazzo. Così diverso dal padre, così umano, da essere come una calamita per i suoi occhi. Occhi che, però, hanno sempre e solo guardato le donne… e allora questa forte attrazione per un uomo, da dove salta fuori?

Ed eccoci al secondo punto in favore di “Ai tuoi ordini”: l’introspezione. Pensavate fosse un romanzo di quelli leggeri, tutto sole cuore e amore? No, non è così. Di nuovo brava, Isobel, per aver creato due anime così particolari e ricche di sfaccettature e per avercele descritte in modo meraviglioso. I dubbi di Declan, le sue paure e le sue debolezze.. unite al tormento interiore di Sam, un uomo intrappolato in un ruolo che gli impedisce di vivere la sua vita come lui vorrebbe.
La scintilla che scoccherà tra Declan e Sam non lascerà spazio ai dubbi. I due si piacciono, l’attrazione fisica è forte ed elettrica… e a letto faranno faville! Le scene d’amore sono ben descritte, spinte al punto giusto… e considerando che i due ragazzi hanno un tempo limitato da passare insieme, secondo me non sono neanche troppe.
Tutto è molto realistico, in questo libro, cosa che ho apprezzato tantissimo e che, purtroppo, ultimamente è così difficile da trovare nei romance MM.

In conclusione, posso dire che c’è davvero tutto in “Ai tuoi ordini”: ambientazione, caratterizzazione dei personaggi, introspezione, divertimento, sensualità, un pizzico di mistero (che rende tutto più avvincente) e una fine che vi stupirà… E non mancheranno momenti divertenti, perché l’autrice è stata brava anche in questo, e un pizzico, lievissimo, di bondage che metterà un altro po’ di pepe nella faccenda.

Allora, cosa state aspettando? Fidatevi, è davvero un bellissimo libro! E per me, che ne sono rimasta entusiasta, non rimane che aspettare il prossimo… sperando che parli ancora di Sam e Declan perché mi hanno davvero conquistata!

banner4

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...