Pubblicato in: recensioni, triskell edizioni

Recensione “Rock – La mia roccia” – Anyta Sunday

41jogwfooglTitolo: Rock – La mia roccia
Autore: Anyta Sunday
Editore: Triskell Edizioni
Genere: Contemporaneo MM
Prezzo: €3.74
Link all’acquisto: Rock – La mia roccia

Igneo.
Quando i genitori di Cooper divorziano, lui si becca le settimane alterne: una con mamma e una con papà. Solo che non è semplicemente costretto a vivere con suo padre. C’è anche Lila: l’Altra Donna, quella che ha portato via le fondamenta – solide come roccia – della sua vita. E poi… C’è Jace. Il figlio di Lila. L’arrogante figlio di Lila, con gli occhi blu color scaglie-di-pesce-rigurgitato. Cooper vuole soltanto riavere la sua famiglia com’era una volta ma qualcosa, in questo ragazzo, gli garantisce che le cose non saranno mai più le stesse.

Sedimentario.
Cooper si oppone alla realtà della sua nuova vita e lui e Jace partono col piede sbagliato. Ma sbagliato o meno, dopo centinaia di ricordi condivisi, forgiano qualcosa di nuovo. Un’amicizia… intima. Perché fra loro può esserci soltanto dell’amicizia. Anche se non sono proprio fratelli per davvero. Tecnicamente, non sono nemmeno fratellastri…

Metamorfico.
Ma come si evolve questa amicizia, sotto le pressioni della vita? Sotto la spinta del cuore?

EVELYNE

“Rock – La mia roccia”, edito da Triskell Edizioni, è l’ultimo libro di Anyta Sunday, una piccola perla. Avevo già letto alcuni dei suoi libri ed ognuno, a modo suo, mi ha emozionata, ma questo li ha superati tutti!
Il libro è diviso in tre parti ed ogni capitolo è caratterizzato dal nome di una roccia, a rappresentare la passione del protagonista verso di esse.
Cooper è un giovane ragazzo, sensibile ed ossessionato dalle rocce, dalla loro composizione e dal significato che veniva loro attribuito nell’antichità.
La storia inizia nel momento in cui l’adolescente soffre per la separazione dei suoi genitori. La madre, angosciata a causa del divorzio, tenta di superare il proprio dolore con la sua sola forza, mentre il padre ha un’altra vita, un’altra donna, Lila. Ma questo non è il solo problema, perché Lila ha un figlio, Jace. Lui è arrogante, bellissimo ed ha la presunzione di chiamare David “papà”, nonostante non sia davvero suo padre. Cooper vorrebbe tornare indietro e riavere la sua famiglia, ma niente sarà più come prima. Sua sorella si rifiuta di trascorrere del tempo con suo padre, quest’ultimo spera in una seconda possibilità e Jace… il ragazzo a cui rivolge sguardi di fuoco quando non può essere notato, ma che vorrebbe conoscere davvero, per comprendere perché. Perché suo padre ha scelto “loro” e perché non c’è più una speranza per la sua famiglia.
Lentamente, tra i due giovani nasce qualcosa di nuovo, un’amicizia speciale e profonda. Condividono momenti speciali ed emozioni indimenticabili. A legarli saranno proprio le rocce, variopinte ed interessanti, che li accompagneranno durante la loro crescita ed il loro rapporto, complicato ma completo. Con il passare del tempo però, i fraintendimenti la paura e la lontananza creeranno una frattura in un rapporto all’apparenza solido, che cambierà tutto. Ma né Cooper né Jace sanno cosa la vita ha in serbo per loro.
L’autrice presenta uno dei temi fondamentali, il divorzio, secondo il punto di vista di un adolescente. Non è un tema originale, direte, eppure le emozioni di Cooper rendono vera la separazione, la sofferenza, la speranza in un futuro migliore, in cui poter vivere felice con la propria famiglia. Il coming out, un ostacolo insormontabile per molti giovani, viene raccontato in modo semplice ma commovente.
La cura con cui l’autrice ha descritto le rocce, tanto amate da Cooper, mi ha sorpresa. La loro storia e la loro forma, ma in particolare il loro significato. Ogni roccia porta con sé emozioni, colori e ricordi.
L’amicizia, l’amore e l’affetto familiare, è su questi sentimenti che Anyta Sunday ha basato la sua storia. Una storia incredibile, arricchita da momenti struggenti e coinvolgenti, che fanno sentire il lettore parte della storia.

emozionante

Un pensiero riguardo “Recensione “Rock – La mia roccia” – Anyta Sunday

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...