Pubblicato in: dreamspinner press, recensioni

Recensione “Kairos” – Mary Calmes

kairos-italianoTitolo: Kairos
Autore: Mary Calmes
Editore: Dreamspinner Press
Genere: Contemporaneo, Poliziesco
Prezzo: 5,13€
Link d’acquisto: Kairos

SINOSSI

A volte, il giorno più bello della tua vita è quello che non avresti mai potuto immaginare.
Joe Cohen ha dedicato gli ultimi due anni a una cosa sola: accudire e nutrire Kade Bosa, suo socio nella loro agenzia investigativa, coinquilino e migliore amico. Per lui Kade rappresenta il mondo, anche se alla loro relazione manca ciò che Joe desidera di più. Ma non vuole fare pressioni: Kade ha un passato travagliato, e Joe è abbastanza certo di essere l’unica cosa che gli impedisce di crollare.
Allontanato dalla sua stessa famiglia, Joe sa bene quanto sia importante tenere strette le persone a cui si vuole bene, ma non si sarebbe mai aspettato che il suo passato e il suo presente si scontrassero, e che la stessa cosa succedesse a Kade. La prova in cui si sono imbattuti potrebbe cambiare le loro vite, dal tragico passato di Kade al loro lavoro. E potrebbe persino regalare loro il futuro che Joe non avrebbe mai osato desiderare…

recensionelady

“Essere il custode della felicità di un’altra persona era una grande responsabilità, ma era tutto quello che avevo sempre desiderato da quando avevo posato lo sguardo su di lui la prima volta”

Da dove cominciare a parlare di questo libro?
Sicuramente  dalla copertina! Fantastica, ne ne sono innamorato subito, adoro il bianco e nero! Semplice e lineare con un primo piano che ti attrae da subito.
Che dire poi della storia? Mi aspettavo un poliziesco, visto che i protagonisti sono due investigatori privati, di cui uno ex poliziotto, invece ho letto un bellissimo contemporaneo che ha solo qualche tinta di poliziesco. Ma sia chiaro: mica mi lamento, anzi!
Adoro Mary Calmes, è una delle autrici che seguo da quando ho cominciato a leggere il genere m/m, quindi è normale che mi sia fiondata su questa sua uscita.
Amo molto i suoi personaggi, l’ultima serie che mi sono letta tutta d’un fiato  stata quella dei Marshal Federali che si intrecciava con la mitica serie Una questione di tempo.
Qui invece non aspettatevi nulla del genere, non ci sono intrecci con le due serie di cui vi dicevo, vengono nominati sì i Marshal ma scordatevi di vedere Milo e Ian!
La storia si basa sul più classico degli amori, quello a senso unico di uno dei due verso l’altro che lo considera “solamente” il suo migliore amico… oppure no?
Joe e Kade sono migliori amici, colleghi, coinquilini, ma Joe è innamorato perso di Kade dal primo momento in cui gli ha messo gli occhi addosso!
Kade è l’ex poliziotto della coppia: bello da mozzare il fiato, un fusto tutto muscoli dal cuore gentile che purtroppo è finito in una rischiosa indagine sotto copertura che gli ha fatto perdere tutto: famiglia, lavoro e amici.
Soltanto la sorella minore e Joe gli sono rimasti accanto. Kade non è stupido, anzi, ma non vede – o meglio, fa finta di non vedere – che Joe è incapace di intendere e volere quando lo guarda:

“Era molto intelligente; i suoi pensieri si susseguivano alla velocità della luce e le uniche volte in cui tentennava era quando c’erano di mezzo persone a cui teneva. Le cose per lui si facevano meno chiare quando si trattava di sentimenti…ma incapace di interrompere quella farsa in cui lo spronavo a ricordare perché avevo bisogno che continuassimo a parlare. Succedeva spesso: lo guardavo e all’improvviso iniziavo a blaterare in modo da non saltargli addosso.”

Joe è la voce narrante di tutto il libro; è lui che ci racconta delle sue pene d’amore, il suo essere irrimediabilmente innamorato di quel pazzo di Kade per cui ogni occasione è buona per fare dispetti al suo ricchissimo ex: chissà poi il perché ce l’avrà tanto con lui…
Joe ha raccolto Kade quando l’uomo era ormai un relitto umano, l’ha accudito, gli ha dato un tetto sulla testa, un lavoro, ma soprattutto glia ha dato amore e amicizia senza chiedere nulla in cambio:

“Ero inciampato nella trappola dell’amicizia che anelava a essere di più, e da quando lo avevo conosciuto lui aveva fatto irruzione nella mia vita fino a diventare il mio migliore amico, collega, coinquilino, poi si era rifitato di compiere il passo successivo. Io ero al traguardo, pronto a regalargli il mio cuore, e lui deviava per rimorchiare. La stupidità e la futilità della mia situazione non smettevano mai di farmi piagnucolare segretamente. Se la mia vita fosse stata un programma televisivo, avrei lasciato la stanza per quant’era dolorosamente imbarazzante.”

Come dicevo il romanzo alla fine un contemporaneo, dolce, ma non troppo, con pochissime scene di sesso, ma le poche che ci sono sono perfette, con qualche dramma personale per entrambi i personaggi da risolvere, che provengono dai rispettivi passati, e anche con molti spunti divertenti.
Ho adorato la madre di Joe, una donna moderna, tecnologica, bellissima e pronta a tutto per riavere il figlio nella sua vita, e anche quella piccola canaglia intrigante del fratello minore di Joe!
Kade ha vinto alla lotteria il giorno in cui ha incontrato Joe, gli deve la vita e un futuro che non sperava più di avere. Finché avrà Joe dalla sua parte nulla potrà fargli del male; Joe lo proteggerà sempre anche a discapito del suo stesso cuore:

“Per come stavano le cose, aveva appena preso quasi l’ultimo frammento del cuore di Kade e lo aveva schiacciato sotto lo stivale. Quasi. Perché c’era ancora il pezzettino che era mio, la parte che mi aveva affiato affinché la proteggessi, e sebbene io non fossi un esempio da seguire neppure nel migliore dei casi, in queste situazioni ero una roccia e non avrei mai, mai voltato le spalle al mio amico.”

Amicizia che diventa amore: c’è forse qualcosa di più bello di questo? Io non credo…

DANONPERDERE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...