Pubblicato in: dreamspinner press, recensioni

Recensione “Fuori dal nulla” – Roan Parrish

51fv8maomblTitolo: Fuori dal nulla
Autore: Roan Parrish
Serie: Nel bel mezzo del nulla 2
Genere: Contemporaneo MM
Prezzo: 5,93€
Link all’acquisto: Fuori dal nulla

SINOSSI

L’unica cosa che ha senso nella vita di Colin Mulligan è smontare automobili e rimetterle insieme. Nell’officina dove lavora con suo padre e i suoi fratelli, dà del suo meglio per arrivare a fine giornata senza avere un attacco di panico o di rabbia. Bere lo aiuta. E così anche correre e sollevare pesi fino a riuscire a malapena a stare in piedi. Ma niente può cambiare il fatto che è gay, un segreto che ha tenuto nascosto a tutti.

Rafael Guerrera ha trovato il modo di convivere con un passato di cui si vergogna. Dedica la sua vita alla giustizia sociale e ad aiutare i giovani che, come lui, sono cresciuti con molto poco. Non ha tempo per l’amore. Diamine, ha a malapena tempo per sé. Per qualche ragione, tutto di Colin, quell’uomo triste e autodistruttivo, sembra supplicarlo. Ma è proprio lì che si annidano i guai che Rafe ha lavorato tanto per lasciarsi alle spalle. E mentre la loro relazione diventa più profonda, Rafe e Colin sono costretti a rivangare i segreti che entrambi avrebbero preferito tenere sepolti.

slanifrecensioni

Avevamo conosciuto Colin e Rafe nel precedente libro della serie: “Nel bel mezzo del nulla”, che parla della storia di Daniel (fratello di Colin) e Rex. In quell’occasione Colin non mi aveva fatto una buonissima impressione, perché finisce sempre col maltrattare suo fratello e nemmeno Daniel stesso riesce a spiegarsi questo suo comportamento. Da piccoli erano vicini, ascoltavano musica e cantavano canzoni, Colin gli leggeva i libri che tanto ama. Perciò cos’è successo per far sì che suo fratello abbia compiuto un tale voltafaccia?
La risposta a questa domanda è anche uno dei temi cardine di questo libro. Colin ha sempre saputo di essere gay, solo che non riesce ad accettarlo. Tutte le volte che ha un qualsivoglia contatto con un altro uomo, finisce per provare ribrezzo verso se stesso e autodistruggersi con alcol, allenamenti e corse che lo lasciano spompato. Colin non riesce ad accettare questa parte di sé perché è convinto che suo padre non potrà mai volergli bene se lo scoprisse, e l’unica cosa che invece desidera è proprio che suo padre lo ami.
La sua vita sembra un circolo vizioso senza fine, dove non compare nessuna luce in fondo al tunnel, dove vorrebbe fuggire dalla sua stessa pelle; ma quando per l’ennesima volta si ritroverà in una situazione spiacevole, incontrerà Rafael.

“Dovrebbero inventare una parola che indichi vivere una vita così diversa da quella che ti aspettavi che non sei più nemmeno in grado di riconoscere la persona che la sta vivendo”

 Rafe è un uomo imponente con un passato difficile, profonda pazienza, amore verso il prossimo e una famiglia ingombrante. È molto legato a sua madre e alle sue sorelle che sono state per lui fondamentali quando pensava di non avere più un futuro a causa degli errori commessi quando era un ragazzo.
Quando si incontrano, sono entrambi due uomini distrutti che stanno cercando di rimettere insieme le loro vite per trovare finalmente la serenità. Rafe è consapevole di dover fare di tutto per raggiungere tale scopo, così come quello di redimersi per i suoi peccati. Colin, al contrario, si è semplicemente arreso all’evidenza che la sua vita è in questo modo – il lavoro all’officina, i sabati pomeriggio sul divano a vedere la partita con il fratello Brian, l’assenza di Daniel trasferitosi in Michigan, le domeniche a casa del severo padre –, facendosi solo trasportare dalla corrente.
Preso com’è dal commiserare se stesso, Colin non si rende conto che il “perfetto Rafe”, come lo vede lui, in realtà ha i suoi bei fantasmi a cui far fronte. Se all’inizio tutta questa forza che vede in Rafe lo spinge a cercare di migliorarsi, col tempo lo porta a odiare un po’ più se stesso e a commettere molti errori.

 “Hai vissuto in una prigione peggiore di chiunque abbia incontrato[…], Colin. È solo che tu te la sei costruita attorno da solo. Tuo padre faceva avanti e indietro fuori dalla cella, i tuoi fratelli hanno piantato le sbarre e tu hai girato la chiave nella serratura e l’hai sepolta da qualche parte che solo tu conosci. Fissavi Daniel attraverso le sbarre e lo maledicevi per essere stato capace di andarsene. Ma non è lui ad aver fatto qualcosa di sbagliato. Tutto quello che ha fatto è stato salvarsi. E lo puoi fare anche tu. Ma devi trovare quella chiave e aprire la porta”

Il libro mette a nudo Colin – che è anche la voce narrante – dall’inizio alla fine. La sua sessualità, certo (in cui le scene di sesso sono molto belle e arricchiscono il processo della crescita personale dei protagonisti), ma anche il rapporto difficile con il padre e i suoi fratelli, con i desideri che ha sempre cercato di nascondere e che lo stanno logorando piano piano, con la presa di coscienza di certi suoi comportamenti che nemmeno lui aveva saputo spiegarsi.
L’incontro con Rafe – così come il valido aiuto dei ragazzi dell’AG che sono fantastici – servirà non solo a fargli capire molti aspetti di sé, ma anche a crescere come persona e come uomo. A maturare.
Il romanzo è ricco di momenti in cui si soffre e riflette con i protagonisti, ma ci sono anche attimi di tenerezza, dolcezza e amore, così come scene sexy.
Come nel libro precedente, Roah Parrish ci regala un romanzo in cui sviscera gli aspetti più reconditi dell’animo umano, dimostrando quanto possano essere fragili le persone, ma al contempo anche quanto possano essere forti qualora decidano di rialzarsi.

Fuori dal nulla” è un romanzo emozionante, complesso, che vi farà battere forte il cuore e vi regalerà quelle sensazioni che tutte noi amanti del romance cerchiamo in una lettura.

MOLTO BELLO

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...